Riassunto fiere!

Scusatemi per il ritardo ma ho atteso di terminare anche l’ultima con la speranza di poter mettere altre foto… macchè!

La macchinetta è stata con me tutto il tempo ma non sono riuscita a tirarla fuori neanche un attimo!

Io sono davvero molto contenta di come sono andate le fiere, mi sono stancata come una ciuccia ma ne è valsa la pena. A chi non è mai stato ad una fiera del genere consiglio VIVAMENTE di provare il prima possibile!

Fatemi dire un grazie particolare a chi mi ha ospitato in casa, a chi mi ha offerto la cena, a chi mi ha aspettata a casa, a chi mi ha sopportata quando non ho fatto altro che parlare di perline e di uncinetto, a chi ogni volta mi ha chiesto “come è andata?” per capire se ne vale la pena di stancarsi tanto… SI, ne vale la pena, perchè quando ti dicono “finalmente ci sono riuscita” sai che in quel momento hai incoraggiato qualcuno ad andare avanti, anche se si tratta solo di piccole cose.

Ho fatto un piccolo video… ci ho messo l’audio con la funzioan Audioswap di Youtube ma io sinceramente non sento niente… voi sentite la canzone?

E ciò che non si vede nel video ve lo racconto in queste poche righe, perchè volevo dirvi che oltre i giorni di fiera poi c’è il viaggio e durante il viaggio si incontrano tante persone.

Io ho incontrato:

una bimba malata che dormiva in treno (e il papà sveglio tutta la notte di fronte a lei)

una suocera arrabbiata perchè la nipotina non ha il suo nome,

una ragazza che non può andare a trovare il fidanzato se non è accompagnata da qualcuno di famiglia (se no chissà le malelingue),

una signora simpatica che sembrava in vacanza e invece aveva tutta la sua vita in quella valigia,

una persona che mi ha chiamata terroncella e poi mi ha sorriso,

un cuoco che nel suo locale ha dedicato un mese intero alla cucina tradizionale pugliese,

due sconosciuti che mi hanno accompagnata di corsa in aeroporto (prima che le mogli arrivassero al ristorante),

una ragazza appena laureata che ha tanti sogni da realizzare,

una nonna che diceva “guarda Matteo, il mare”,

un signore anziano che dopo tanti anni si è “liberato” dalla moglie… e andava a casa di una nuova donna che non si è neanche disturbata a prenderlo in stazione,

un gruppo di studentesse che fanno provini su provini per entrare nel mondo dello spettacolo,

… tanti altri che sicuramente non ricordo… e in mezzo a tutti loro c’ero pure io *_*

P.S.

E’ USCITO IL NUMERO 4 DI “CREATTIVA CON PERLINE” NON FATEVELO SCAPPARE PERHCè CI SONO LE COSINE DI NATALEEEEEEEEEEEEE


Alla prossima!!!


12 thoughts on “Riassunto fiere!

  1. Perline l’ho comprato ieri.Peccato però il filmato non funziona!Simpatico il signore che ti ha detto terroncella,non gli hai sputato in un occhio????Comunque viva le fiere!!!Vorrei solo avere soldi per poter andare a tutte!

  2. Ho visto il video e sentito la canzone…. carinissimi!!

    Però mi hai proprio incuriosito con l’accenno sulla signora con valigia contenente il tutto della vita a seguito….

  3. Ma che bel resoconto! Leggerti è sempre uno spasso! Pensa che quelle persone hanno incontrato una ragazza che ha fatto tanti chilometri per insegnare a qualcuno un po’ di quello che sa! Il video è molto carino e la musica si sente!
    Carmen

  4. mi spiace davvero non aver potuto fare altre foto, ma è mancato davvero il tempo…

    Una cosa che non ho scritto e che mi fa tantissimo piacere dirvi è che ho anche rivisto tante ragazze e signore che erano venute ai corsi in primavera e sono tornate per vedere cosa avevo portato di nuovo, è stato molto molto bello!

  5. Cara Susy, Carmen ha proprio ragione.
    Io ho avuto la fortuna di incontrarti alla Fiera del Mondo Creativo di Bologna, e sinceramente mi sei piaciuta tantissimo.
    Effettivamente già curiosando nel tuo sito, avevo avuto modo di ammirare i tuoi lavori e mi davi l’idea che fossi una ragazza dolce e simpatica.
    Non sono riuscita a frequentare un tuo corso a Bologna, in quanto il tempo è tiranno, bisogna fare delle scelte: sono partita dalla realizzazione di un ciondolo un pò più semplice, in quanto sono alle prime armi.
    Mi sono cimentata nell’incastonatura di un cabochon in vetro di Murano, con Grazia, un’impresa ardua in quanto io sono inesperta e le perline sono veramente piccole…., non finivo più, e alla fine sono letteralmente corsa via in quanto stavo perdento il treno…..
    Sono lavori bellissimi che richiedono pazienza, tempo e occhi buoni, però mi piaciuto tantissimo, inoltre mi sono divertita molto, senz’altro continuerò.
    Io sono proprio all’ABC, per realizzare i tuoi lavori bisogna essere un pochino più esperte… intanto mi perfezionerò e appena avrò l’occasione di partecipare a un tuo corso, in futuro a Bologna o nelle vicinanze, verrò senz’altro.
    In ogni modo, poichè ero al tuo tavolo, ho avuto il piacere di vederti all’opera paziente, semplice, dolcissima e simpatica.
    Anche se non ho potuto fare un corso con te, ho avuto solo modo di scambiare qualche parola, ma nonostante tutto, mi hai colpito moltissimo e sono andata via contenta di averti incontrata. Sei una persona che vale la pena conoscere! Continuerò a seguirti sul tuo sito, e spero di rincontrarti nel cammino delle nostre vite, fatto anche di brevi incontri, inaspettati, che se sappiamo cogliere, come mi è sembrato sai far tu da quanto hai scritto, ci portiamo dentro, come tesori.
    Grazie. A presto.
    Rosita

  6. ma daiiii ma io mi commuovo così!!
    Rosita mi ricordo di te perchè me l’avevi detto che seguivi il blog e di te ho parlato ai miei colleghi e a mio marito quando sono tornata… ci siamo pensate a vicenda!

    visto ??? visto che è come dico io??? E’ bellissimo, anche io spero di rivedervi tutte, tutte insieme *_*

  7. Cara Susy,
    sai come ti dicevo, io credo che nella vita, niente avvenga a caso, e anche i brevi incontri, sono significativi, semplicemente dipende da come li viviamo. Forse dall’empatia che c’è tra alcune persone, a volte una sola frase, un sguardo, arriva direttamente al nostro cuore.
    E questa è la linfa che ci nutre, molto più del cibo o di mille discorsi fatti da persone illustri e famose, ma che non sono quelle che cerchiamo in quel momento della nostra vita.
    Sono sicura che ci rincontrememo…
    Sei giovane, continua ad essere così spontanea e semplice, curiosa del mondo e aperta agli altri, credo che questa sia la nostra più grande ricchezza.
    Susy non so se la conosci, ma mi fa piacere segnalarti una ragazza che io ammiro tantissimo e che sicuramente potrebbe piacere anche a te è Sara, trasmette in vari canali il suo nickname è Sarubbest, se può farti paicere, da lì puoi ascoltarla sui suoi video, ha due canali diversi uno specifico per le creazioni, uno per tutto il resto. Credo che per certi aspetti ti somigli, dovreste avere la stessa età, ed entrambe avete uno sguardo pulito e aperto sul mondo… Non la conosco personalmente, ma spesso quando accendo il computer “passo” da lei, e credimi oltre ad essere brava e a realizzare tutorial appassionanti e chiarissimi anche per una persona inesperta, è un entusiasta della vita….contagiosa!
    Non ho nulla da guadagnare a raccomandartela, ma credo che potrebbe piacerti, quando ci sono persone così sia bello incontrarle… sia pure solo virtualmente, purtroppo.
    Inoltre in questi giorni, ho scoperto che una perlinatrice carinissima, di cui spesso ammiro i lavori, ha bisogno di noi. Il suo sito è “Le perline di Renata”, nei giorni scorsi ha voluto farci partecipi, con parole bellissime e toccanti di un suo “Sfogo” e credimi, mi è arrivata al cuore… Scrive dall’ospedale dove la sua bimba è ricoverata da un pò e ci comunica le sue apprensioni, le sue paure, la lunga attesa…. Renata è molto forte, ma credo che abbia bisogno del nostro conforto, … purtroppo noi non possiamo fare niente contro la malattie, ma esserle vicino in un’abbraccio amorevole, anche se non la conosciamo, può aiutare lei e la sua bambina.
    Spero che queste mie segnalazioni possano interessare a te, ma anche ad altre lettrici, non vorrei essere stata indiscreta, ma mi sentivo di farlo con te. Un forte abbraccio.
    Rosita

  8. Ciao Rosita,
    non ti preoccupare hai fatto benissimo. Non può che farmi piacere il fatto che questo piccolo spazio virtuale possa essere un punto di incontro e scambio di informazioni, quindi ti ringrazio per le segnalazioni che ci hai fatto e spero che le altre lettrici seguano i tuoi consigli… guardarsi intorno non ha mai fatto male a nessuno anzi! E’ uno dei metodi migliori per confrontarsi e ricevere stimoli dall’esterno.
    Mi sono imbattuta in uno dei video di Sara proprio un paio di giorni fa e sulla sua spontaneità credo non ci siano dubbi!
    Su le perline di Renata… non so il nome non mi suona nuovo ti dico la verità… ora la cerco :-p
    Sugli incontri virtuali o reali che siano ci vorrebbe un blog a parte, ti dico solo che alcune delle persone che ho conosciuto via web mi hanno lasciato ricordi bellissimi, altre le ho in qualche modo trascinate (e io mi sono fatta trascinare da loro) nella vita reale… e tutte le altre spero di incontrarle presto!🙂

  9. è vero ti sei stancata come una ciuccia ^_^ ma in compenso sei tornata ricca di tante esperienze anche dell’essere chiamata “terroncella” con un sorriso! ^_^
    brava la Susy!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...