Uno schema dal passato

centrino-dany

Ogni volta che andavo a casa di Daniela e guardavo la tovaglia sul tavolo, lavorata a uncinetto da sua madre anni fa, non riuscivo a resistere alla tentazione di toccarla e dire quanto fosse bella.

Bella per il motivo, la regolarità del lavoro, persino il beige che ho sempre odiato mi piaceva!

Così un bel giorno ho preso coraggio e le ho chiesto di farmi copiare lo schema, direttamente dal lavoro, visto che sua madre ormai non si ricordava  più come l’aveva  fatta nè possedeva più le istruzioni…

Mi misi all’opera subito,  non li ascoltavo nemmeno parlare nella stanza affianco.  Scarabocchiai lo schema su un foglio, con una penna orribile che scriveva malissimo e una volta tornata  a casa lavorai fino a notte fonda per vedere subito il risultato!

centrino-dany2

Beh ora il motivo principale e le roselline di congiunzione le ho capite… mi rimane da “tradurre” il bordo di finitura…

Le immagini di oggi non sono un gran chè, ma si sa che con i lavori in corso si può solo intuire il risultato finale…

Felice fine settimana a tutti!!!


9 thoughts on “Uno schema dal passato

  1. Susy hai fatto bene a passare da me: mi hai ricordata che avevo un mucchio di tuoi arretrati da sbirciare!
    Favoloso il vestitino per l’I-Pod!!!
    Complimenti per le collaborazione su Perline!
    Tanto dissenso per i lavori all’uncinetto: di quello non mi piace prooooprio niente, perche sono invidiosa e non voglio darti soddisfazione!
    TIE’!!!😀😀😀

  2. è decisamente un momento uncinettoso.. che dire.. io sono di parte (a me il resto non riesce proprio tanto!!)
    Complimenti!!!

  3. ciao susy, mi piace molto questo motivo, complimenti per averlo ricavato solo vedendolo e non avendo lo schema a disposizione! ultimamente anch’io mi sono data alle mattonelle, ho trovato un motivo carino su mypicot.it, ancora non so bene cosa realizzare, quando saro’ arrivata a buon punto ti faro’ vedere! un saluto, silvana

  4. il colore beige che tu citi è il colore avorio che spesso ritroviamo nei lavori eseguiti molti anni fa
    li troviamo anche in quei castelli tutt’ora abitati e adibiti a locanda/albergo
    nel week avrai tutto il tempo per definire il resto del lavoro🙂 che sicuramente verrà una favola
    da fare invidia alla nonna…

  5. brava per il “copiaggio” dello schema. Mi hai fatto vdenire in mente un lavoro simile che ho fatto a scuola e che avevo regalato alla mamma.
    buona domenica Dori

  6. COMPLIMENTI, SEI PROPRIO BRAVA!!!!!!!
    L’UNCINETTO è STATA LA PRIMA TECNICA CHE HO IMPARATO,MMMMMMM MA LO SAI CHE IO LAVORO IN MODO DIVERSO DA TUTTE VOI?!?!?!?!?!!?!?!? QUALCHE VOLTA PUBBLICO LE FOTO………
    FAMMI SAPERE (SE VUOI) QUANDO VAI A ISCHIA, COSì VEDO SE RIESCO A CONOSCERTI DI PERSONA

  7. …ecco la mia mamma colpisce ancora!😛

    Brava Susy….lo sapevo che ce l’avresti fatta! e per il bordo di rifinitura ti aspetto….oppure posso sempre prestarti la tovaglia!
    😛 :-))))))))))))

    Bacioooooooooooooo
    Dani

  8. ciaoooooooooo
    scusate la latitanza sto un po’ intasata, tipo lavandino😀

    grazie mille per i complimenti. Come avete letto devo rivedermi con Daniela per carpire altri dettagli dallo schema e, se Dany non ha problemi a riguardo, condividerei poi con voi lo schema… è un peccato che vada perso questo bellissimo disegno! Siete d’accordo? ^_^
    un bacio a tutti!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...