Barcellona!!!

E’ stata una cosa triste ma l’ho dovuto fare… riguardare tutte le foto …😦

Eccovi una piccola carrellata di primissima scelta…😀
Sulla Rambla: l’artista di strada più bravo e coinvolgente che abbia mai visto… un fauno credo, muoveva quella sfera con un’eleganza ed una grazia davvero uniche!

Vicino un museo credo… era un atrio tutto piastrellato con questi fregi bellissimi, nel caso specifico sono io che faccio la pianta ^_^

La prima paella non si scorda mai… si noti in basso la brocca della sangria già abbondandemente svuotata ancor prima dell’arrivo della paella😀

Abbiamo anche notato che solitamente all’ora di cena avevamo tutti un bel colorito roseo… dovuto sicuramente al sole preso durante il giorno e che “improvvisamente” spuntava a tarda ora!


Qualche metro dopo uno degli ingressi al Park Guell mi metto in posa davanti a quello che noi chiamavamo “il citrone” che si vede da qualsiasi punto di Barcellona… e dai dubbi significati…

A voi l’interpretazione🙂

Sempre Park Guell uno scorcio della famosissima panca tutta fatta con Trècandis (mosaici) spettacolari…


Ancora al parco, non potevo non fare una foto con il drago più famoso di Barcellona! (anche se a me sembra una lucertola…)


Qui siamo sulla terrazza di Casa Batllo, qui davvero è stata dura scegliere una foto perchè ne abbiamo fatte tantissime, oltre ai filmati!

In questa foto ci siamo scambiati il favore con una coppietta che non riusciva a fotografarsi con l’autoscatto, quindi noi l’abbiamo fatta a loro e viceversa ^_^

Segue una delle mie foto preferite…

Don Quijote mi bacia la mano ed è stato galante davvero!
Mi ha invitata sul suo piedistallo eee… non ne fanno più così!!!

Siamo cmq davanti alla Sagrada Familia.


Un pezzo di quel grande cantiere che è la Sagrada Familia… spettacolare, non riesco ad aggiungere altro perchè ci sarebbe da parlare per giorni!


Ed infine una chicca!

Sempre vicino alla Sagrada Familia abbiamo scovato questo negozietto piccolissimo delizioso… una bomboniera!!!

Ad accoglierci questa gentilissima signora che lavora il tombolo e ne ha una discreta collezione, alla fine Vito ha dovuto trascinarmi via perchè davvero non riuscivo ad andarmene era troppo bello stare lì!

Aveva degli angioletti tenerissimi, tanti esempi di lavori cominciati su tomboli di varie nazionalità, mi ha mostrato dei “patrones” ossia schemi, quelle cartine che si usano per poi lavorare i pizzi, e poi dei piccoli souvenirs particolari davvero: dei fuselli in legno decorati a mano (erano spugnati con colori acrilici) con sulla punta un piccolo rombo lavorato a tombolo con inserti di perline e che nell’insieme simboleggia una guglia della Sagrada Familia. Carinissimo.

Ovviamente l’ho comprato e poi al mercatino vicino al porto ho comprato i fuselli… ahahha ho provato, son oriuscita a caricarli e fare qualche movimento ma ci vorrebbe il tombolo. Vi aggiornerò!

Ora devo andare… allora? Piaciuta l’escursione?

Tenete le orecchie “appizzate” perchè a breve vi comunicherò la data del prossimo mercatino!

ciaoooooooooooooooooo


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...