Chiacchierino con l’ago!

Standard
Ebbene sì finalmente ci sono riuscita!!!

Sono felicissima perchè dopo tanto cercare finalmente ho trovato!
Andiamo con ordine…
Il chiacchierino lo sapevo già fare, ok. ma chi di Voi ama questo pizzo ed è curiosa quanto se non più di me, saprà anche che c’è un modo diverso di realizzarlo, ossia utilizzando un ago e non le classiche navette!
Ma questi aghi da chiacchierino sono praticamente introvabili… o almeno io non ne ho trovati dalle mie parti.
Ed ecco dall’altra parte dell’oceano qualcuno raccoglie i mie desideri e li trasforma in realtà!

Erene, mia cugina acquisita, è venuta in Italia per la prima volta due anni fa, in occasione del suo matrimonio. Simpaticissima, piena di allegria e con un cuore grande così!
Fare amicizia è stata questione di un attimo e così abbiamo scoperto di avere in comune la passione per le cose fatte a mano… insomma è una pasticciona anche lei!
Io e mia sorella le insegnammo a lavorare a chiacchierino, nello specifico mia sorella eseguiva ed io traducevo.
Tornata in Canada Erene ha scoperto che dalle sue parti quasi tutte le tatters lavorano con l’ago e non con le navette e questa cosa è stata oggetto di molte nostre e.mail ^_^ visto che anche io lo conoscevo ma solo… virtualmente!!!
Insomma abbiamo dovuto attendere un po’ per rivederci però finalmente il giorno tanto atteso è arrivato… Erene è tornata per una breve vacanza e mi ha portato dei regali magnifici…
Libri per il chiacchierino con l’ago step-by-step, navette diverse (tra cui una in acciaio fikissima) e ben tre aghi… come le avevo chiesto: uno per me… uno per mia sorella e uno per Gina, la mia insegnante di chiacchierino a navetta, che finalmente avrò modo di ringraziare come merita… facendo qualcosa io per lei!
Al di là dei doni mi rimane anche la gioia di sapere che nonostante la distanza fisica ed il tempo che intercorre fra un incontro e l’altro… c’è qualcuno a cui sono legata da un filo!
Grazie Erene!

P.S. ovviamente la sera stessa in cui ho ricevuto il tutto ho fatto le 3.00 di notte per imparare ^_^ dei vantaggi e svantaggi di questa tecnica parleremo un’altra volta!
About these ads

»

  1. è possibile avere lo schema del centrino a chiaccherino postato sopra grazie ciao

  2. Ciao Michela,
    andavi così di fretta che hai dimenticato il punto interrogativo?

    Lo schema è semplicissimo:

    *Anello: 2-2-2-2-2-2, chiudi, volta
    Archetto: 3-3-3-3, volta*

    Ripeti da * a * per un totale di 7 anelli e 7 archetti, collegando fra loro il 2° picot di ogni anello al 4° picot dell’anello precedente (a partire dal secondo anello in poi).

    L’ultimo anello va collegato al primo in modo da chiudere il cerchio.
    Tutto chiaro?
    Poi mi fai vedere come ti viene? ^_^
    Fermati un po’ di più la prossima volta così magari si fa anche amicizia.

  3. sono tornata………. semplicissimo per te.
    per una principiante come me è un pericolo.provo e poi posto.
    hai dei libri sul chiaccherino per caso?
    ciao

  4. ciao michela… non scoraggiarti! una volta che impari vai come un treno, fidati!

    Se lo schema ti crea problemi guarda nella sezione “tutorial” e poi clicca su “video” lì ce n’è uno dove spiego come seguire gli schemi.
    Fai lo schema di prova del video e poi prova a fare quello che ti ho scritto quì sopra, con l’ago o con la navetta, come ti pare… lo schema sempre quello è.
    Io sto quà, aspetto di leggerti presto con buone notizie! ;-)
    buon lavoro.

    P.S. non ho libri di chiaccherino da vendere mi spiace, ma se cerchi in internet sicuramente ne trovi anche se capisco non siano molti e sono anche un po’ antiquati…

  5. buone notizie, sono riuscita che soddisfazione, e poi se devo essere sincera mi sembrava molto più difficile.
    grazie dell’incoraggaimento. ciao ciao michela

  6. ^_^ la cosa difficile del chiacchierino è convincere le persone che non è difficile!
    Allora buon lavoro Michela, grazie a te!

  7. salve!!!
    è la prima volta che vedo il chiacchierino con l’ago mi potresti dare delle spiegazioni più dettagliate o almeno potresti dirmi dove posso trovarle… premetto col dire che il chiacchierino già lo so fare…ma questa dell’ago per me è proprio una novità.
    grazie!!!:)
    cordiali saluti!!!

  8. salve, mi chiamo Angela, con il libro di Alicja kwartnik sono riuscita ( in un pomeriggio) a fare il chiacchierino con l ago. E adesso cerco altri libri di questa tecnica . grazie . P.S. gli ahi per il chiacchierino io li ho trovati in un negozio di grado (gorizia) Tombolo e disegni tel.0431878027 il sito http://www.tomboloedisegni.it

  9. chiedo scusa che ieri non ho lasciato un commento. ho visto che sul sito di tomboloedisegni , ci sono i libri di chiacchierino ad ago ma le spiegazioni non sono in italiano . un saluto a tutte.

  10. ciao Angela,
    si conosco tombolo e disegni ed è anche molto conosciuto sul web.
    Grazie per il tuo intervento e buon divertimento con l’ago da chiacchierino :)

  11. ciao Susy, mi puoi aiutare perche cerco dei libri oppure riviste di chiacchierino ad ago con le spiegazioni in italiano , non vado di fretta perche adesso sto lavorando ad un pizzo a tombolo. ciao CIAO

  12. Ciao Angela, purtroppo in italiano temo ci sia ben poco di scritto sul chiaccheirino ad ago sia come libri che come riviste, una tecnica ancora poco conosciuta ahim. Se sei interessata per potremmo pensare ad un corso, se mi dici di dove sei posso darti qualche info in pi. Buon lavoro con il tombolo nel frattempo. Un abbraccio!Susy

    ________________________________

  13. Ciao Susy, i libri del chiacchierino ad ago sono tutti un inglese e francese , pazienza. io sono di casalgrande in provincia di reggio emilia, se abiti fra reggio e modena ci possiamo incontrare per avere uno scambio di idee. grazie per il buon lavoro altretanto a te . ciao un saluto grande.

  14. ciao Angela, peccato io abito in basilicata non siamo vicine… per ci possiamo scambiare le idee lo stesso tramite il computer! A presto e grazie per esserti soffermata sul mio blog!

    ________________________________

  15. ciao Susy, si sarebbe stato bellla cosa essere un po piu vicine, comunque per fortuna esiste il computer. ciao a risentirci.

  16. Ciao, non sono della zona di Torino quindi non ho idea, per sicuramente puoi provare su negozi online o su ebay :) buon acquisto.

    ________________________________

  17. ciao,non ho mai lavorato a chiacchierino, ma l’ago mi sembra più semplice.
    gli aghi hanno una forma particolare o un semplice ago lungo o medio va bene?
    vorrei provare ma non ho la pazienza per aspettare l’arrivo degli aghi.
    hai mai provato con aghi normali?

  18. Ciao! Gli aghi normali sono troppo piccoli, semmai potresti provare con gli aghi da materassaio, quelli lunghi e robusti, ma ti pungi con quelli! A meno che non gli smussi la punta. Gli aghi da chiacchierino hanno le punte tonde ma soprattutto hanno vari spessori, così puoi provare vari filati e divertirti di più ;)

  19. ciao, sono Gisella sono siciliana ma vivo in Canada Montreal. Ho visto tutti i lavori che hai eseguito sono fantastici. Ancora non ho provato a lavorare il chiacchierino con l’ago ma credo che lo farò molto presto. Sul tuo blog ho letto che una tua cugina abita qui in Canada e ti ha portato delle riviste e del materiale per lavorare questo merletto.Potresti farmi sapere dove li ha comprati,perchè da quando sono qui non sono riuscita a trovare nulla. Ti ringrazio anticipatamente

  20. Ciao Gisella, mi spiace ma non ho idea di dove li abbia acquistati. Però sicuramente puoi trovare le riviste in un negozio su internet! Scusa ti volevo chiedere se sei tu che mi hai chiesto delle lezioni on line? non ho saputo più nulla :) Se non sei tu scusa si vede che hai un nome simile. se hai difficoltà a trovare le riviste fammi sapere ti aiuto a cercarle ok?

  21. Sono riuscita anche io con la navetta. Mi piacerebbe imparare con l’ago. Ma dove si trovano gli aghi per chiacchierino?
    Fatemi sapere.
    Grazie

  22. Saresti cosi gentile da dirmi su quale sito lo hai ordinato,mi hai davvero convinta ad iniziare una nuova tecnica. Grazie

  23. ciao, veramente a me l’hanno regalato ma sicuramente lo puoi trovare nelle librerie online, io proverei su amazon magari :) allora buon divertimento!

    ________________________________

  24. ciao quali sono i vantaggi e gli svantaggi del chiacchierino ad ago io sto imparando quello ad ago è semplice con la navetta sono una frana

  25. Ciao Dany, beh direi chenun vantaggio l’hai trovato già, ossia ti piace più l’ago che le navette! Effettivamente ilmchiacchierino a navetta richiede un po’ più di pratica e di tempo per imparare, connl’ago è un attimo… eppure io continuo a fare il tifo per le navette, perchè il lavoro è più teso, non haintanti nddi accesori al termine di anelli e archetti, il movimento anche è più elegante (ma questa è una considerazione personale). Per contro lavorare con l’agomti permette di fare cose piccole e veloci con minore spreco dimfilo e più rapidamente… quindi si valuta volta per volra cosa fare… certo se sai farli entrambi hai più possibilità per esprimerti, in ogni caso buon divertimento!

  26. Intervento da condividere. Sul punto in di cui scrivi
    qualche giorno fa ho visto parecchio, ma ritengo che questo
    sia unico. ciau

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...